Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: S. Lucia vergine

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

Vangelo della Domenica: Alla Festa del Regno...ma

Vangelo della Domenica: Alla Festa del Regno...ma "quelli non se ne curano"...

primopiano > news

 XXVIII per annum A – Alla festa del Regno…ma “quelli non se ne curarono”...

La Parola di Dio che oggi ascolteremo, ci propone la parabola della festa che il Re preparò per le nozze del suo figlio. Chiamò gli amici e quanti lui riteneva degni di essere presenti nella sua casa. All’invito, portato dai suoi servi, tutti preferirono fare altro, anzi trattarono male e uccisero anche i messaggeri del re. Dopo la punizione inflitta ai suoi amici, il re decide di aprire la sua casa a tutti, soprattutto ai “buoni e cattivi”. La sala fu piena. Il re però scorse un invitato senza il vestito bello della festa, e lo fece cacciare via. Tutti sono invitati, ma bisogna essere “degni e vestiti con l’abito batesimale” per stare nel Regno.
Ogni eucaristia è la festa preparata da Dio per tutti i suoi figli, per coloro che chiama amici, per coloro che ha pensato e amato da sempre. Ma troppo spesso questo invito resta disatteso; resta senza risposta; è rifiutato spesso anche da noi, e anche noi “abbiamo altro da fare”, abbiamo altre cose più urgenti, più importanti e più interessanti da fare. Spesso anche noi maltrattiamo quanti il Signore ci invia come suoi servi e messaggeri del suo invito; i suoi ministri-servi, ma anche le persone amiche, vicine di casa, gli adulti della nostra famiglia che con la loro scelta di accogliere e di partecipare alle nozze-eucaristia, ci ricordano questo appuntamento importante, speciale e unico. 
Noi non ci curiamo dell’invito del Padre, non ci facciamo attirare dalla bellezza del suo invito; non apriamo il cuore alla gioia dell’incontro con Lui; e non ci mettiamo nemmeno il vestito bello della festa, l’abito bianco del nostro Battesimo, per partecipare alla festa dove siamo onorati di sederci come commensali alla mensa di Dio. Alla festa del Signore sono chiamati tutti, tutti, “cattivi e buoni”, c’è posto anche per me, anche per te. Non disattendere l’invito del Padre, non dimenticarti che Lui ti vuole alla sua mensa, ti vuole riempire della sua Parola e della sua presenza eucaristica, fonte di grazie e di misericordia. 
Ogni domenica….”tutto è pronto…” venite alla festa…”! 
Don Luigi


<<pagina precedente