Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: S. Antonio abate

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

La Luce della Pace della Grotta di  Betlemme ospite nella nostra parrocchia

La Luce della Pace della Grotta di Betlemme ospite nella nostra parrocchia

primopiano > news

CI VIENE FATTO UN DONO…..domani in parrocchia ospiteremo la “LUCE DELLA PACE” che ci verrà donata da un membro degli Scout di Andria, da essa accenderemo la nostra luce che lasceremo brillare fino a Pasqua…

La Delegazione Diocesana dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ci farà l’onore di avere insieme, a questa luce che viene dalla grotta della Natività di Betlemme, anche una pietra che è stata prelevata da quella Grotta dall’attuale Patriarca di Gerusalemme Mons. Pizzaballa e donata come reliquia alla nostra delegazione.

La Pace di Cristo regni nel cuore di tutti, nel nostro come in quello dei Governanti che possono e debbono rendere possibile la pace!

 Cos’è la Luce della Pace

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra.

A Dicembre ogni anno da quella fiamma ne vengono accese altre e  vengono diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i popoli.


La tradizione nasce dall’iniziativa natalizia di beneficenza “Lichts in Dunkel ” – Luce nel buio – della Radio-Televisione ORF-Landestudio Oberoesterreich di Linz. Nell’ambito di tale iniziativa sono raccolte offerte spontanee  con cui si vuole aiutare bambini invalidi, emarginati sociali, ma anche stranieri bisognosi, come ad esempio i profughi.

Nel quadro di questa iniziativa di beneficenza, la ORF per la prima volta nel 1986 ha dato vita a questa “Operazione Luce della Pace da Betlemme”, pensando alla tradizione natalizia e come segno di ringraziamento per le numerose offerte.

Poco prima di Natale un bambino, venuto appositamente dall’ Austria, accende una luce dalla lampada nella Grotta di Betlemme che è poi portata a Linz con un aereo della linea Austriaca.

Da Linz con la collaborazione delle Ferrovie Austriache, la Luce è distribuita in tutto il territorio.

Dal 1986 gli Scout viennesi hanno deciso di collaborare alla distribuzione della Luce della Pace, mettendo così in pratica uno dei punti chiave dello scoutismo, l’amore per il prossimo espresso nella “Buona Azione” quotidiana.

Di anno in anno sono cresciuti sempre di più la partecipazione e l’entusiasmo per la consegna della “Luce della Pace” tramite i Gruppi Scout.

Quasi ogni anno la Luce della Pace di Betlemme è stata portata in un “nuovo” Paese europeo.

La luce della Pace va diffusa a più gente possibile: ricchi e poveri, colti e ignoranti, bianchi e neri, religiosi ed atei,….. La Pace è patrimonio di tutti e la Luce deve andare a tutti.

Si vorrebbe che la Luce della Pace da Betlemme arrivasse in special modo nei luoghi di sofferenza, ai gruppi di emarginati, a coloro che non vedono Speranza e futuro nelle vita. L’occasione della distribuzione può essere occasione di Buone Azioni: fare compagnia a chi è solo, visitare gli ammalati, dar da mangiare a chi ha fame,… anche il carcere è un posto ove la Pace va Portata!

Costruttori di Pace

La parola “pace” ci richiama alla mente immagini di serenità, di tranquillità e non leghiamo questo termine a concetti dinamici. Mentre invece la pace richiede impegno e tenacia. Quale migliore occasione ci offre la “Luce di Betlemme” per farci costruttori di pace?

Ogni anno riceviamo dai vari gruppi testimonianze e relazioni sulle attività svolte in occasione della distribuzione della “luce” nelle varie realtà locali. Ci arrivano le vostre veglie, poesie, pensieri, relazioni degli incontri, fotografie. Queste testimonianze noi le raduniamo sul nostro sito e sui social network perché siano patrimonio di tutti. La stessa cosa avviene in Austria dove riuniscono le relazioni di tutti gli stati aderenti per poi stamparle in una relazione unica.


<<pagina precedente