Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: Natività di S. Giovanni

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

Vangelo della Domenica: Convertitevi e credete al Vangelo

Vangelo della Domenica: Convertitevi e credete al Vangelo

primopiano > news

III Domenica per annum – B “…convertitevi e credete al Vangelo”

Oggi il Vangelo, presenta l’inizio della vita pubblica di Gesù. Dopo il battesimo al Giordano e la presentazione del figlio “Amato” a tutti gli uomini. Gesù inizia a percorrere le strade della Galilea invitando alla conversione e all’accoglienza della buona notizia. La novità della sua presenza tra gli uomini diventa occasione per aprire il cuore alla bellezza del ritorno alla comunione piena col Padre. Un invito che subito è rivolto ai primi apostoli, colti nella loro quotidianità, che riceve la gioiosa e generosa risposta.
Anche a noi oggi è rivolta questa Parola che deve incontrare la nostra risposta generosa, come quella dei primi apostoli. Siamo pronti a fidarci di Gesù, come hanno fatto i primi apostoli? Siamo disposti a “lasciare tutto” per accogliere l’invito di Gesù? Siamo pronti a convertire la nostra vita al Padre? 
Accogliere la buona novella non significa solo cercare di comprendere le parole di Gesù, ma significa soprattutto essere pronti a “lasciare” quello che siamo, per disporci a migliorare la nostra vita. Gesù ci invita alla conversione accogliendo le sue parole, e la novità del suo regno nel nostro cuore. Conversione, vuol dire “cambiare direzione”. Se cammino verso il male, decido di scegliere la via del bene e di fare il bene; se sono nel buio delle tenebre, scelgo di andare vero la vera luce che è Gesù; se ho scelto l’errore e la falsità, mi decido di fare verità nella mia vita e mi predispongo a vivere nella verità di Cristo; se sono nel peccato, per delle scelte egoistiche e di torna conto, decido di accogliere la misericordia di Dio che mi fa nuova creatura e mi fa di nuovo figlio suo attraverso la confessione e la penitenza. 
La bellezza di sentirmi chiamato a vita nuova da Cristo, mi dia il coraggio di “lasciare” tutto ciò che mi impedisce di amare Lui e il prossimo e di mettermi in cammino dietro a Lui. Alla mia generosità Dio risponderà con l’abbondanza della sua gioia e la sua grazia che mi aiuterà ad amare tutti, vicini e lontani, simpatici e antipatici, bianchi o neri, ricchi o poveri,….tutti…tutti…e questa è vera vita.

don Luigi


<<pagina precedente