Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: S. Chiara da Montefalco

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

Santissima Trinita’

Santissima Trinita’

primopiano > news

SANTISSIMA TRINITA’  – Un  amore che unisce - B

Il mistero della Santissima Trinità è un mistero di relazione. Le Tre divine Persone sono in una relazione di amore che comunicandosi unisce. Il Padre ci invita ad entrare in relazione  e in comunione con Lui. Il Figlio con la sua Incarnazione si è reso solidale con noi, ha preso la nostra carne mortale per redimerla con la sua resurrezione in modo che “il mortale ha raggiunto l’eterno”.  Lo Spirito Santo ci ha resi figli nel Figlio, abbiamo così una “forza vitale per diventare figli di Dio”. “Dal Padre tutto scaturisce come pura gratuità (cf Gc 1,17); dal Figlio tutto è accolto e restituito in un gesto di gratitudine infinita; lo Spirito è l’eterno spirare tra l’Amante e l’Amato. Questo amore è stato riversato abbondantemente nei nostri cuori (cf Rm 5,5).”(S. Carotta)

Tutto questo mistero di relazione, di origine, di solidarietà, di presenza sicura è riversato con abbondanza nel nostro cuore di uomini deboli e insicuri. La certezza di quello che siamo chiamati ad essere  - figli nel Figlio -  sia la nostra forza e la nostra serena gioia. Gesù continua a dirci “vi dono il mio Spirito che vi condurrà alla verità tutta intera”. Sì, Egli ci accompagna con la presenza dello Spirito che continua ad accompagnarci e noi sicuri ci sentiamo non abbandonati, perché opera delle sue mani. Quanta forza ci viene da questa presenza e da questo legame d’amore; quanta grazia ci viene da questa comunione; quanto coraggio riceviamo per la nostra testimonianza della nostra fede. “Sono con voi senza condizioni, dentro le vostre solitudini, dentro gli abbandoni e le cadute, dentro la morte. Nei giorni in cui credi e in quelli in cui dubiti; quando ti sfiora la morte, quando ti pare di volare. Nulla, mai, ti separerà dall’amore”. (E. Ronchi)


<<pagina precedente