Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: S. Adalberto vescovo

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

In Cristo ogni Parola si compie

In Cristo ogni Parola si compie

primopiano > news

III domenica del tempo ordinario anno C – In Cristo ogni Parola si compie!

 

Con questa domenica riprendiamo ad ascoltare il Vangelo di Luca che, nella prima parte del testo evangelico odierno, manifesta le intenzioni che lo hanno spinto a “raccontare con ordine” tutti gli avvenimenti che riguardano Gesù di Nazareth. Dopo questo inizio, nella seconda parte del brano, Luca presenta subito Gesù nella Sinagoga di Nazareth. Dopo aver letto la profezia di Isaia che annunciava il Messia e la sua opera in favore dei poveri e diseredati, afferma solennemente il pieno compimento delle promesse dell’Antico Testamento nella sua persona. Tutto si compie con la sua entrata nel tempo e nella nostra carne; tutto si compie nell’annuncio della Buona Notizia ai poveri; tutto si compie nella sua obbedienza al Padre con l’offerta della sua vita.

Potente questa pagina che ci offre la bella intenzione di Luca che, anche per noi come per Teofilo, ha preparato questo Vangelo con il racconto puntuale della vita di Cristo, soprattutto con l’esatto racconto della sua parola e delle sue opere, ma soprattutto con il racconto della sua morte e resurrezione. Racconto ordinato e preciso che servirà anche per noi come mezzo per rendere più forte e convinta la nostra fede. 

E’ nell’episodio di Nazareth che si svela tutta la forza della Parola di Dio. Quella Parola che Gesù riporta come annuncio profetico della sua presenza in mezzo agli uomini. Egli è l’amato del Padre, che è inviato per compiere ogni parola e ogni attesa del popolo santo di Dio. Quella stessa Parola, che risuona in ogni celebrazione anche per noi, ha una forza sua perché è pronunciata da Dio per noi. Sì, “oggi” anche per noi si compie la Parola che ci viene proclamata. Noi partecipiamo all’Eucaristia non solo per ascoltare la Parola, ma siamo chiamati a far sì che questa Parola annunciata si realizzi in ciascuno di noi. Anche “nella” nostra vita e “sulla” nostra vita scende preziosa questa Parola che vuole essere benevolmente accolta. Essa vuol essere ricevuta e vissuta. Vuole essere un annuncio di speranza per noi e per quanti la incontreranno attraverso di noi. 

Ogni Parola annunciata nella santa celebrazione ci raggiunge nel nostro oggi, e dona al nostro vissuto e alla nostra vita luce, verità, misericordia e grazia. Beati noi che accogliamo attenti questo annuncio: Dio si prende cura delle nostre pene e angosce, a ciascuno offre la certezza della Sua presenza che compie ogni promessa.

Don Gino


<<pagina precedente