Parrocchia San Giacomo - Lucera FG
- Santo del giorno: B. Vergine Maria regina

Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo - Lucera

Comunità che annuncia Comunità che annuncia

Comunità che annuncia

Cammino di fede


La comunità parrocchiale, come tutta la Chiesa, è chiamata ed inviata da Gesù Cristo ad annunziare la Buona Novella.

Un posto privilegiato in questo ambito è riservato ai catechisti, i quali -in comunione con il Parroco – garantiscono l’accompagnamento in ordine all’iniziazione cristiana. Per iniziazione cristiana s’intende il processo globale attraverso il quale si diventa cristiani. Si tratta di un cammino che si sviluppa nel tempo ed è scandito dall’ascolto della Parola di Dio, dalla Celebrazione e dalla Testimonianza. I nostri catechisti dell’iniziazione cristiana, soprattutto a partire dal 2007-2008, sono stati sollecitati ad un maggiore impegno formativo per crescere nella triplice dimensione della comunione, della missione e del servizio. Attualmente i catechisti dell’iniziazione sono ….


La catechesi battesimale

E’ rivolta a tutte le famiglie che chiedono il battesimo per i loro figli. Il suo scopo è quello di sensibilizzare i genitori sul dono della vita ricevuto, sul loro ruolo come protagonisti del progetto di salvezza di Dio, sulle grazie elargite dal sacramento del battesimo, non solo sul proprio figlio, ma anche sulla famiglia stessa, chiamata a rigenerarsi a vita nuova e, quindi, a testimoniare il Signore nel quotidiano. Gli incontri di preparazione avvengono nei locali della parrocchia, in un clima di ascolto, dialogo e preghiera. Il Battesimo viene celebrato ordinariamente l’ultima domenica di ogni mese.


La catechesi dei bambini e dei ragazzi

L’obiettivo principale è quello di accogliere i bambini e i ragazzi (dalla prima elementare alla terza media), offrendo loro una proposta formativa di qualità. L’ora di catechismo è intesa come momento di incontro e di crescita nella fede.


La cresima

I ragazzi vengono avviati con una preparazione immediata al sacramento della confermazione in terza media. Accanto a questo percorso ordinario la comunità offre a quanti giovani e adulti non hanno ricevuto il sacramento della confermazione nei tempi stabiliti la possibilità di compiere un cammino di fede della durata di un anno.


Gli incontri per i Cresimandi sono:

Martedì ore 19.00: 3^ media

Martedì ore 20.00: adulti



Nubendi

Tenendo conto delle indicazioni dei Vescovi la parrocchia dà una significativa attenzione alla preparazione delle coppie al matrimonio e alla famiglia. Spesso per molte giovani coppie il tempo della preparazione al matrimonio diventa occasione di contatto con lacomunità cristiana dopo ani di lontananza. Il percorso di preparazione al matrimonio diventa un itinerario di ripresa della fede. La coppia animatrice con il parroco offrono attenzione non solo ai contenuti ma anche al metodo, per favorire accoglienza, dialogo, confronto, relazioni e accompagnamento. Tra gli obiettivi che questo percorso si propone , oltre a quelli specifici, vi è quello di dare una percezione positiva della comunità. Nel corso ci si avvale della collaborazione di esperti. Le coppie dei nubendi sono guidate dalla coppia Maria Luigia Bruno e Donato Coppolella e dal Parroco.


Corso di Preparazione al Matrimonio

Domenica ore 16.00



Famiglie

Un’attenzione particolare si cerca di offrire alle famiglie. Gli incontri fondamentalmente hanno come obiettivo principale l’approfondimento della spiritualità coniugale e familiare.


Ministranti


 IN BREVE CHI E' IL MINISTRANTE?

Il ministrante è quel ragazzo o ragazza che serve all'altare durante le celebrazioni liturgiche. Il ministrante è anche chiamato "chierichetto". Il termine ministrante ha sostituito col tempo il termine "chierichetto" poichè riesce a far capire meglio il suo significato. Esso, infatti, deriva dal latino "ministrans", cioè colui che serve, secondo l'esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli.

NON SOLO SERVIZIO ALL'ALTARE

Ma essere ministrante non si riduce soltanto al servizio all'altare, che presta con diligenza, generosità, impegno, precisione, puntualità. Perchè:

•         Il ministrante è un ragazzo/a che attraverso il Battesimo è diventato amico di Gesù che ci ha mostrato che Dio è Amore.

         Il ministrante è un ragazzo che nella vita di ogni giorno e con tutti cerca di vivere quello stile di amore che Gesù ci ha insegnato.

CHI PUO' ESSERE MINISTRANTE?

Il ministrante svolge un vero e proprio ministero liturgico (=un servizio d'amore!) così come i lettori, gli accoliti, i cantori... ma è un compito tutto speciale e originale perchè ciascuno nella Chiesa e nella vita è chiamato a qualcosa di bello. E' ministrante, allora, ogni ragazzo o ragazza, adolescente o giovane che abbia compreso che la Chiesa è espressione di quella sinfonia d'amore che è Dio stesso. Un ragazzo o una ragazza che sanno che Gesù è quell'amico che sa dare un colore speciale alla vita di ogni giorno vissuta nell'amore.


<<pagina precedente